Mi’ padre me diceva:

fa’ attenzione a chi chiacchiera troppo; a chi promette; a chi, dop’èsse entrato, fa: “permette?”; a chi aribbarta spesso l’opignone. E a quello co la testa da cojone, che nu’ la cambia mai; a chi scommette; a chi le mano nu’ le strigne strette; a quello che pìa ar volo …

Leggi di più

L’abitudine è la più infame delle malattie,

perchè ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portare le catene a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L’abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, …

Leggi di più

Crescere vuol dire avere il coraggio

di non strappare le pagine della nostra vita ma semplicemente voltare pagina. Crescere significa riuscire a superare i grandi dolori senza dimenticare. Crescere significa avere il coraggio di guardare il mondo e di sorridere. Crescere significa guardarsi indietro e abbracciare i ricordi senza piangere. Crescere è saper distinguere la realtà …

Leggi di più

Io non voglio un mazzo di rose.

Non voglio un profumo costoso. Non voglio uno striscione sotto casa con scritto quanto mi ami. Non voglio nemmeno la casa piena di candele o una cena romantica. Io voglio i tuoi occhi che guardano dritti dentro i miei. Voglio un abbraccio che sia talmente vero da permettere alle nostre …

Leggi di più

Mi piacciono gli abbracci,

di quelli stretti che ti incatenano, che non ti lasciano spazio per muoverti. Quelli dove il tuo corpo smette di essere uno solo e diventa un tutt’ uno con l’altro. C’è differenza tra l’abbraccio di chi ti vuole bene e chi ti ama. Nel primo puoi respirare, staccarti e tornare …

Leggi di più

E come quando da piccola ti mettevi a fissare il sole

e la mamma diceva di smetterla,continuavi e lei ‘Ma lo sai che fa male?’. Allora abbassavi lo sguardo e c’era ancora la luce accecante negli occhi,sull’asfalto,sulla punta delle scarpe, sulle targhe delle macchine che provavi a leggere. Non vedevi più niente,solo sole. E succede così. Ti metti a fissare i …

Leggi di più

Io vorrei farti dormire,

ma come i personaggi delle favole, che dormono per svegliarsi solo il giorno in cui saranno felici. Ma succederà così anche a te. Un giorno tu ti sveglierai e vedrai una bella giornata. Ci sarà il sole, e tutto sarà nuovo, cambiato, limpido. Quello che prima ti sembrava impossibile diventerà …

Leggi di più

Poi, a un tratto, la sera è diventata notte.

A volte non hai il tempo di accorgertene, Le cose capitano in pochi secondi. Tutto cambia. Sei vivo. Sei morto. E il mondo va avanti. Siamo sottili come carta. Viviamo sul filo delle percentuali, temporaneamente. E questo è il bello e il brutto, il fattore tempo. E non ci si …

Leggi di più

“Cosa provi quando ti abbraccia?”

“Hai presente quando ti svegli alle 2 di notte, pensi che siano le 7 e di essere in ritardo per la scuola, e invece hai ancora tempo per dormire? O quando pensi che non ci sia nulla da mangiare, e nello scaffale c’è un ultimo pacchetto di patatine? Ecco, sono …

Leggi di più